top of page

Avocado l’alimento alleato della salute!

L’Avocado (Ahuacatl) deriva dalla lingua Atzeca Nahuatl parlata dagli Atzechi. È un frutto coltivato dalle popolazioni native dell’America centro-meridionale, chiamato anche pera alligatore


È un pasto molto ricco e digeribile, nutriente ma allo stesso tempo leggero, vediamo le sue proprietà

" Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un’arte.(François de La Rochefoucauld)

L’Avocado (Ahuacatl) deriva dalla lingua Atzeca Nahuatl parlata dagli Atzechi. È un frutto coltivato dalle popolazioni native dell’America centro-meridionale, chiamato anche pera alligatore.

E’ un alimento energetico con pochi zuccheri a differenza di altri frutti (ideale per i diabetici), dato che non contiene amidi. È un pasto molto ricco e digeribile, nutriente ma allo stesso tempo leggero

L’avocado è un frutto ricco di vitamine:

• Vit A (ottimale per la salute degli occhi)

• B1-B2-D-E-K-PP

Da un punto di vista nutrizionale è un alimento equilibrato che apporta molti benefici all’organismo:

• molto ricco di fibre e grassi “buoni” (monoinsaturi come l’acido oleico e polinsaturi) riduce il colesterolo cattivo (LDL) e favorisce la produzione di quello buono (HDL). Questo perchè riequilibria la produzione di colesterolo endogeno, riducendo l’indice di rischio cardiovascolare (chiaramente all’interno di un’alimentazione ipoinfiammatoria) e contribuiscono alla regolarizzazione glicemica

• È un’ottima fonte di acido folico, fondamentale in gravidanza per la salute del nascituro e aumenta la fertilità

• Riduce I trigliceridi

• Nutre la pelle

• A livello energetico è un alimento astringente

• Facilita la digestione e aumenta il senso di sazietà

Con l’avocado è molto facile creare ricette gustose e bilanciate, lo puoi aggiungere a insalate composte, allo yogurt....

Questo è un esempio di Ricetta:

- tostate due fettine di pane integrale “vero” (5 cereali - segale - senatore cappelli - grani antichi - farro - farina 2, da verificare che non siano aggiunte farine 00-0-1)

- Aggiungi sale marino integrale, olio extravergine di oliva

- Spalmi l’avocado (è sempre ottimale consumarlo maturo)

- Strizzi un pó di limone

- Concludi il piatto aggiungendo semi di chia

- (Facoltativa l’aggiunta di salmone) il pesce insieme all’avocado bilancia l’equilibrio omega 3/omega 6.

Pronto da assaporare


Sperimenta, vivi, e sii curioso portando l’entusiasmo in ogni nuovo giorno


Mattia Milani

Naturopata



73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page